Monsù

Il nome Monsù deriva dall’appellativo di rispetto che utilizzavano i Siciliani per designare i cuochi francesi di servizio nelle famiglie aristocratiche durante il Regno dei Borboni, nel XIX secolo. La parola Monsieur venne via via storpiata dall’uso e dal dialetto fino a trasformarsi in Monsù.

Cuochi abili e raffinati, carismatici artisti dei fornelli, i Monsù hanno contribuito notevolmente alla creazione dei capolavori culinari che hanno reso famosa la gastronomia siciliana nel mondo, unendo la ricca tradizione isolana, già dotata di molteplici influenze - soprattutto mediorientali, alla raffinata cuisine francese.